You Tube come mezzo di protesta

E’ stato questo l’uso che ne ha fatto Wajeha Al-Huwaider il giorno della festa della donna. Infrangendo le norme saudite che vietano alle donne di mettersi al volante nei centri urbani, l’attivista Wajeha si è ripresa mentre, alla guida di un’auto, rivendica i diritti delle donne. Questo il video:

Annunci

0 Responses to “You Tube come mezzo di protesta”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: